5 semplici esercizi per arrivare al peso forma con il calcolo bmi

Per combattere la cellulite, è essenziale trovare le cause scatenanti. La cellulite, in realtà, è essenzialmente una infiammazione e va combattuta su più fronti.

In Primis, è bene capire se sia associata o meno a una situazione di sovrappeso.Se vi è anche sovrappeso, quindi, è fondamentale preparare un piano di dieta ipocalorico e praticare esercizi di aerobica come minimo cinque volte alla settimana.




Oltre agli esercizi specifici e ai trattamenti estetici non sottovalutare che ci sono anche dei massaggi che riescono ad aituare il microcircolo a trasportare meglio i liquidi in eccesso. E poi, via libera a workout di yoga, maratone e bici all'esteso che riducono l'accumulo nella parte bassa del corpo.


Vietato totalmente stare in sala pesi e fare sforzi esagerati come panca e bodybuilding. I muscoli in quelle condizioni accumulano acqua in eccesso e aggraverebbero la situazione.

 


ESERCIZI PER I GLUTEI.



Un esercizio fondamentale semplice e sempre efficace per aiutare a diminuire la cellulite (anche in presenza di adipe) su sedere e parte bassa, è lo squat.

Serve Accortezza ad eseguire l'esercizio senza errori e senza traumi. Per effettuare uno squat è indispensabile inchinarsi dietro come per sedersi, mantenendo dorso dritto, senza oltrepassare mai con le ginocchia la punta delle scarpe.

Per avere un'efficacia anticellulite, lo squat va eseguito lentamente e consapevolmente (no a movimenti bruschi). È importante anche essere costanti per ottenere i risultati desiderati: la frequenza ideale è 3 volte alla settimana.

Se vuoi vedere altre schede complete guarda questo: esercizio glutei:


AFFONDI SALTATI.

Tra gli esercizi anticellulite più validi e più basilari da realizzare, vi presentiamo gli affondi.

Stando su, ci si piega a turno sulle ginocchia mantenendo la schiena perfettamente dritta e le spalle basse, morbide. Durante l'esecuzione del movimento, l'addome e i glutei sono ben contratti.


Fate tanta attenzione ad effettuare senza errori l'esercizio, strando attenti a movenze troppo veloci che potrebbero indurre traumi ai muscoli.

Questo allenamento ben eseguito deve presentarsi il più morbido possibile.

Continua a leggere sul sito ufficiale


COME USARE IL FOAM ROLLER.


Se sei tutte le volte alla scoperta di nuovi strumenti per allenarti e contrastare la cellulite allora devi provare assolutamente il FOAM ROLLER, un cilindro di lattice da impiegare sul pavimento e che puoi trovare online o al decathlon.


Come per gli allenamentida seguire in palestra, questo accessorio è in grado di agire sui punti critici delle persone che vengono colpite dalla cellulite.

Per eliminare del tutto la pelle a buccia d'arancia sulle cosce, si fa scivolare il nostro corpo sul rullo che, in questo caso, verrà posizionato sotto la regione da trattare (mettendosi supine o prone a seconda dell'area da trattare).


In ugual maniera si può usare inoltre sui glutei, una volta poggiatosi sopra, e facendolo passare sulla parte più colpita.



YOGA PER COMBATTERE GLI INESTETISTI SUL BSIDE.


Congiuntamente ai workout, non c'è niente di meglio per contrastare la cellulite che lo Yoga. Questa pratica difatti, da sempre praticata in oriente, serve essenzialmente a riattivare l'equilibrio del corpo, interno ed apparente, e quindi favorire una regolare circolazione linfatica.

Le posizioni che funzionano meglio contro la cellulite di glutei e cosce, sono quelli "capovolti". Questi ultimi, difatti, ristabiliscono la giusta circolazione linfatica e riducono i ristagni di acqua e tossine (all'origine della cellulite).


Da provare tassativamente è l'asana dell'ARATRO, che consiste dal avviarsi in posizione supina fino a sollevare le gambe e portarle oltre la testa. Altro asana indicato è quello del gatto, da fare dopo il saluto al sole.

Fonte




1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15

Comments on “5 semplici esercizi per arrivare al peso forma con il calcolo bmi”

Leave a Reply

Gravatar